Lo Studio Fahrenheit, attivo a Milano dal 1997, si avvale dell’esperienza trentennale maturata dal titolare Gianni Romano nel campo della stampa fine art.

Lo studio si occupa di stampa fine art e opera nei settori che ricercano la massima qualità nella resa dell’immagine – mostre, pubblicazioni d’arte, portfolio, moda. Collaboriamo da anni con affermati fotografi e agenzie quali Yamamoto Masao, Franco Pagetti, Lelli e Masotti, Stefano Guindani, Andrea Ferrari, Admira (Giacomelli, Nino Migliori, Fulvio Roiter, Mario De Biasi, Lewis Hine), Cons Arc (Max Huber).
Questa esperienza consente di offrire un servizio di alto livello e personalizzato nelle lavorazioni tradizionali di stampa in bianco e nero (silver gelatin print) e a colori, nelle antiche tecniche (platino-palladio, gomma bicromatata) e nella stampa digitale fine art (stampa giclée), a colori e in bianco e nero (stampa fine art su carte cotone e baritate: Hahnemuhle, Canson, Moab, Permajet, Awagami).
Fahrenheit offre molti altri servizi, tra cui un servizio di scansioni professionali con scanner Hasselblad Flextight X5 e Scitex EverSmart Supreme e Pro II e interventi di post-produzione.
Un servizio di restituzione di file su pellicola tradizionale tramite un Filmrecorder, i formati di uscita vanno dal 135 mm, passando per il medio formato, fino al 10×12 cm. Le pellicole utilizzate sono TMX e FP4. I negativi ottenuti con questa tecnica permettono di ottenere stampe fine art, lavorando in camera oscura su carte baritate ai sali d’argento, con risultati eccellenti anche a dimensioni oltre il 70×100 cm.